Vai menu di sezione

Alzheimer Fest Cesenatico - 2020

11- 13 settembre 2020

in collaborazione con Maratona Alzheimer

"La cura dopo la tempesta"

Come festeggiare facendo finta di niente: quest’anno decine di migliaia di persone in Italia se ne sono andate nella pandemia. Il coronavirus ha infierito sugli anziani, che sono i primi protagonisti dell’Alzheimer Fest. Migliaia sono morti nelle case di cura: morti “volatilizzati”, lontani dai propri familiari (ma avendo comunque vicino persone care), spesso privati dei gesti di riconoscenza e del cordoglio della collettività. I sopravvissuti, a casa o nelle residenze protette, hanno passato mesi incredibili, di paura e speranza accanto a chi dava loro assistenza e conforto. I familiari hanno sofferto un tempo di lacerante distacco, una ferita aperta che per molti non si è più rimarginata.

Per questo l’Alzheimer Fest sente ancora di più l’urgenza di celebrare la vita e il bisogno di rendere testimonianza. Vogliamo ricordare “i volatilizzati” e i “sepolti vivi”: chi se n’è andato e chi è rimasto ad affrontare un’esperienza di dolore e di coraggio: malati, familiari, operatori, Oss, infermieri, medici, terapisti, personale di ogni cultura e competenza. Anche oggi, soprattutto oggi, è cruciale fare memoria: dare spazio alle storie e ai volti di ciascuno, ai giacimenti di straordinaria umanità che l’emergenza ha portato alla luce, senza dimenticare gli errori e le questioni aperte sul futuro. Vogliamo essere vigili e spensierati: ritrovarci insieme per una festa vera, un abbraccio autentico (anche se a distanza), nel rispetto delle regole di prevenzione e sicurezza, con la prudenza dovuta al benessere delle persone fragili.

Ritrovarsi comunque, non per indorare la pillola amara dell’Alzheimer ma per ricordare e ricordarci che il cammino verso una società più libera e amica delle persone con demenza continua ed è ancora più necessario dopo la tempesta di questi mesi. Non sarà l’ombra di un virus, per quanto sanguinario, a bloccare la strada.

Progetto fotografico "Chi non c'è, c'è."

  • Le persone nelle case di cura al tempo del Coronavirus: volti e storie, assedi e ricordi.

    Alzheimer Fest e Maratona Alzheimer si fanno promotori di un progetto nazionale di memoria condivisa.

    Un viaggio (non solo) fotografico per rendere testimonianza alle migliaia di persone che hanno vissuto nelle case di riposo durante la pandemia ed a coloro che hanno fatto di tutto per non lasciarle sole.

  • Data dell'avviso: 13/07/2020
torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Lunedì, 13 Luglio 2020
torna all'inizio