Vai menu di sezione

Scheda progetto Piano provinciale prevenzione 2015-2018

Il piano di prevenzione provinciale 2015/2018 e rivolto principalmente alle strutture specializzate nell’assistenza alla persona, ed ha come principale obiettivo la promozione di sani stili di vita e della cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro, compresa l'attenzione alle malattie professionali e al benessere organizzativo.

Il Piano è suddiviso in quattro linee di intervento, tra cui la linea di intervento 3: “Miglioramento del benessere organizzativo/lavorativo degli operatori del settore dell'assistenza alla persona” alla quale si fa riferimento con la presente iniziativa. Il progetto parte dal presupposto che il settore socioassistenziale rappresenti un ambito lavorativo critico caratterizzato da numerosi aspetti di rischio che possono facilmente portare i lavoratori a condizioni di sovraccarico psicofisico con ripercussioni frequenti anche sul versante della relazione sociale. La necessità del personale di mantenere una continua relazione tra persone, l'impegno fisico importante richiesto dai processi assistenziali, la presenza di turni di lavoro e il progressivo invecchiamento della popolazione lavorativa sono aspetti nei confronti dei quali la promozione del benessere organizzativo può avere un impatto positivo. Inoltre agire sul benessere organizzativo può avere effetti anche sul contenimento di altri rischi come ad esempio quello biomeccanico, diffuso nel settore e causa di vari tipi di disturbi muscolo scheletrici che sono motivo di frequenti condizioni limitanti dell’idoneità lavorativa e, più in generale, della vita sociale.

Il piano ha permesso di attivare un percorso che vede la collaborazione tra UPIPA, UOPSAL e INAIL rivolto alla misurazione del benessere organizzativo/lavorativo dei dipendenti delle APSP attraverso l’attuazione di una serie di macrofasi così sintetizzabili:

  • Analisi di contesto e dei fabbisogni nelle strutture di assistenza;
  • Restituzione dei dati emersi;
  • Elaborazione di procedure di buone prassi finalizzate alla promozione del benessere organizzativo;
  • Applicazione della procedura in struttura/e pilota;
  • Verifica dell’efficacia della procedura proposta  e eventuale riesame;
  • Applicazione della procedure ad altre strutture. 
Chi può richiedere

Il progetto è rivolto all’intero sistema dei soci UPIPA.

Dove rivolgersi

Presso la sede UPIPA
Referenti del progetto: Negri Eleonora e Porcaro Giuseppe
Collabora al progetto: Piazzi Maurizio

Per informazioni telefonare
0461-390025
Come fare / Cosa fare

E' stato predisposto e trasmesso agli enti un questionario per la rilevazione degli stili di vita.
Gli esiti sono stati riportati in un documento consultabile nell'area riservata del sito (clicca qui)

Riferimento
Negri Eleonora
Porcaro Giuseppe
Piazzi Maurizio
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 29 Agosto 2018 - Ultima modifica: Giovedì, 06 Settembre 2018
torna all'inizio del contenuto