Vai menu di sezione

Direttiva (UE) 2020/739 della commissione del 3 giugno 2020

che modifica l’allegato III della direttiva 2000/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’inserimento del SARS-CoV-2 nell’elenco degli agenti biologici di cui è noto che possono causare malattie infettive nell’uomo e che modifica la direttiva (UE) 2019/1833 della Commissione.

La direttiva UE 2020/739 della commissione del 3 giugno 2020 ha modificato la classificazione del SARS-CoV-2. Nella normativa precedente detto virus era indicato solo come famiglia di appartenenza “coronaviridae”, classificata nel gruppo 2 degli agenti biologici. La direttiva del 3 giugno invece ha inserito specificatamente il SARS-CoV-2, dopo che il virus è stato classificato, come appartenente al gruppo 3 degli agenti biologici.

Anno
2020
Data di inizio validità
03/06/2020
torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Mercoledì, 10 Giugno 2020
torna all'inizio