• Home
  •  > I NOSTRI SERVIZI
  •  > Sportello unico di informazione e consulenza

Servizio di informazione e consulenza per gli Enti soci

.

Rispetto alla tradizionale organizzazione degli sportelli che ha caratterizzato Upipa fino al 2008 si è ritenuto di introdurre, dal 2009, la costituzione di uno sportello unico di informazione e consulenza, che andrà a sostituire gli attuali sportelli fiscale, personale e sui lavori pubblici, integrando ad essi altri argomenti di tipo legale, organizzativo e di applicazione delle direttive provinciali, sui quali i soci spesso inoltrano quesiti per i quali attualmente l’Upipa non è sempre stata in grado di fornire risposte dirette e tempestive. La conduzione dello sportello sarà affidata ad una giovane risorsa di formazione giuridico economica da far crescere all’interno dell’associazione e che potrà avvalersi della collaborazione e del supporto degli attuali consulenti dell’Upipa. In questo modo tutti i quesiti che perverranno potranno essere gestiti in modo unitario ed omogeneo, essere trattati in tempi certi e trovare modalità di risposta tracciabili e riconoscibili. L’obbiettivo è che lo sportello unico riceva i quesiti esclusivamente a mezzo e-mail all' indirizzo: consulenza@upipa.tn.it. Si ipotizza di poter gestire circa 12 quesiti all’anno da parte di ciascun socio, per un totale di circa 550-600 quesiti complessivi. I questi che perverranno saranno suddivisi in 4 tipologie, per le quali sono previsti diversi tempi e iter di risposta. Ai soci invianti verrà comunicato per e-mail entro il giorno lavorativo successivo, a titolo di conferma di ricevimento del quesito, a quale tipologia è stato assegnato il quesito e quale sarà l’iter di risposta. Le tipologie sono le seguenti.

Tipologia 1, quesiti che non necessitano di istruttoria di esperti: si prevede la risposta a cura dello sportello Upipa entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del quesito.
Tipologia 2, quesiti che necessitano di istruttoria da parte di esperti: si prevede l’assegnazione del quesito ad un esperto e la trasmissione della risposta a cura di Upipa entro 15 giorni lavorativi dal ricevimento del quesito.
Tipologia 3, quesiti per i quali non vi è risposta certa, si tratta di interpretazioni di tipo orientativo: si prevede l’assegnazione del quesito ad un gruppo/forum di esperti interni al sistema (direttori, coordinatori o altri in base ai contenuti del quesito) per la discussione e la redazione successiva di una risposta orientativa da parte di Upipa, anche con l’eventuale supporto di un esperto esterno, entro 30 giorni lavorativi dal ricevimento del quesito.
Tipologia 4, quesiti che necessitano di istruttoria personalizzata al caso: si prevede di mettere in contatto diretto il socio richiedente con l’esperto eventualmente individuato da Upipa, con costo della prestazione a carico del socio in base a tariffe negoziate da Upipa se ritenute convenienti e tempi di risposta da definire di volta in volta con l’esperto rispetto al tipo di istruttoria.
Per tutti i quesiti è prevista la pubblicazione sul sito Upipa con le relative risposte e la possibilità di discutere e commentare in forma di forum le risposte stesse per i 30 giorni successivi. E’ inoltre prevista la redazione di circolari nel caso di quesiti ricorrenti o formulati contemporaneamente da più soci. Periodicamente si provvederà ad una rendicontazione del numero di quesiti ricevuti per tipologia, area di contenuto e tempi di risposta.